Ricerca personalizzata

domenica 31 ottobre 2010

La strega vagabonda

Cecy

“Nell'aria, sopra valli e fiumi, sotto le stelle, su uno stagno o una strada, Cecy volava. Invisibile come il vento d'autunno, fresca come il profumo di trifoglio che si alza dai campi al crepuscolo, volava.

Penetrava in colombe morbide come ermellino bianco, si fermava sugli alberi e viveva nelle foglie, cadendo via splendente di colori quando la brezza soffiava più forte.

Si riposò in un rospo verde brillante, fresco come menta in riva a uno stagno lucente. Trotterellò nel corpo di un cane selvatico e abbaiò per il gusto di sentire l'eco che rimbalzava sui fianchi dei granai lontani.

Visse nei fantasmi dei denti di leone e nei dolci liquidi chiari che sgorgano dalla terra muschiata.

Addio, estate, pensò Cecy.

Stanotte sarò in tutti gli esseri viventi.”

Tratto dal romanzo “Ritornati dalla polvere” di Ray Bradbury


Il dipinto rock painting Cecy è ispirato al racconto 'La strega vagabonda' di Ray Bradbury e alla copertina del volume “Ritornati dalla polvere” illustrato da Charles Addams, creatore della serie 'La famiglia Addams'.


9788804503576g

Cecy dalla Casa sul colle vi porta i saluti, e i sospiri, degli strani, crepuscolari abitanti della Famiglia Eterna, dalla gatta Anuba che arrivò per prima, alla Mille Volte Bisnonna, ai quattro cugini ad ovest di ottobre..

Lei ed io vi auguriamo un felice Halloween.


Aggiornamento: 16 settembre 2017

Cecy ora è in Gran Bretagna, grazie a Vladimir. Si troverà bene, ne sono certa, tra mille luoghi da scoprire e millenari, eterei e sospiranti parenti da visitare.



0 commenti:

Posta un commento