Ricerca personalizzata

venerdì 30 ottobre 2009

Di rape, zucche e lo spirito dei morti

Happy Halloween

La notte tra il 31 ottobre ed il 1° novembre è una soglia, un passaggio tra il mondo dei vivi e quello dei morti.

Da questa soglia possiamo cogliere i sussurri provenienti dall'altra parte, e lasciare i nostri per loro. Possiamo ricevere visite perché questa notte si dissolvono le leggi del tempo e dalla terra di Tir nan Oge gli spiriti si uniscono al mondo dei viventi.

Possiamo celebrare la fine dell'estate e l'inizio della stagione fredda, la fine del vecchio anno e l'avvento del nuovo.
Nell' Irlanda pre-cristiana, quando era vivo il culto druidico, si svuotavano rape e cipolle per creare lucerne ed accompagnare così gli spiriti erranti dei defunti di nuovo oltre la soglia tra questo e l'Altromondo.
Si festeggiava la fine della calda luce estiva del Sole nelle notti sempre più buie, accendendo grandi fuochi e offrendo sacrifici, per ricordarla e richiamarla nuovamente in questo mondo, nel cerchio senza fine delle stagioni.
E’ Samhuinn,  o Samhein ( pronunciato sow-in, dove sow fa rima con cow: mucca, bestiame. Importantissima fonte si sostentamento ).

Dalle isole britanniche le popolazioni di origine celtica hanno colonizzato e permeato con la loro cultura  l'intera Europa; sono arrivate fino in Sicilia, Spagna, Grecia, Turchia.. L'Impero romano prima e il Cristianesimo dopo non sono riusciti a sradicare le profonde radici lasciate in eredità da queste genti ( le festività dei Morti e di Ognissanti sono l'abdicazione della Chiesa alla impossibilità di estirpare un culto più antico e profondo ), e dove è sembrato che il ricordo fosse andato perduto, eccolo ritornare.
Con la terribile carestia che alla metà del XIX secolo colpì l'Irlanda, costringendo molti a emigrare per sopravvivere, Samhain approda nel Nuovo Mondo.

great-pumpkin-3

La rapa si trasforma in zucca nei grandi campi coltivati del Midwest  e  Charlie Brown,  Linus, Sally e Snoopy  lo aspettano, è diventato il Grande Cocomero (  come venne erroneamente tradotto ).  Gli spiriti vengono trasfigurati in fantasmi e streghe, ed è Halloween ( in irlandese Hallow E’en dalla forma contratta di All Hallows' Eve.  Hallow è la parola arcaica inglese che significa Santo: la vigilia di tutti i Santi. Nei paesi anglofoni diverse feste sono accompagnate dalla parole "Eve", tra cui la  notte di Capodanno, "New Year's Eve", o la notte di Natale, "Christmas Eve").
E così ritorna a noi, ritorna alle radici.

Preparatevi, con lo spirito e gli spiriti giusti.
Buon Halloween.

happy_halloween

2 commenti:

Posta un commento