giovedì 5 febbraio 2009

More than this

In questi giorni ho ‘sentito’ un cambiamento nell’aria.. Fronti si susseguono in rapido movimento e già non sembra più inverno. Pensieri altrettanto veloci si alternano, li osservo così come osservo le nuvole, e come queste alcuni sono solo sbuffi leggeri di vapore acqueo, altri invece sono cumulo nembi carichi di tempesta..

Nell’ attesa che qualcuno di essi si dissolva o si concretizzi, magari in un sorriso, forse in un dipinto, navigo a vista.

Ho trovato questo su You Tube e lo condivido con voi. Per chi non lo sapesse, Peter Gabriel mi accompagna da molto, molto tempo. C’è sempre un suo brano che sottolinea.. le mie nuvole in movimento.

Posta un commento