Ricerca personalizzata

lunedì 29 novembre 2010

Sueño

Sueño

work in progress

Il ritratto di questo pony è rimasto a lungo nella scatola dei lavori a metà.


Succede, a volte. Nell’esiguo spazio vitale di cui dispongo già pieno di libri, sassi e un armadio che in realtà è un passaggio dimensionale – non da e per Narnia, si limita a inghiottire i miei vestiti e restituirli a suo imperscrutabile giudizio -  avere anche una scatola di lavori incompiuti è un problema.


Perché i dipinti in quella scatola rimangano interrotti è altrettanto  imperscrutabile, posso solo dire che la comunicazione tra me e loro ad un tratto svanisce. Però ritorna, anche a distanza di tempo, molto tempo.
Così, in questi giorni freddi e bui, ho messo da parte gli altri lavori e ho trovato spazio per questo pony.  E’ stato merito suo se ho incontrato, strada facendo, quei due tipini di Bill e Ben.


Oggi, mentre fuori nevicava e in casa si spandeva il delizioso profumo di una ciambella, ho finito il ritratto.
Mentre dipingevo mi è tornata in mente una canzone dei Cranberries di diversi anni fa e ho cercato il video su You Tube. 
Non ricordo di averlo mai visto prima, lo giuro, e sono rimasta molto sorpresa guardandolo.

Il nome per questo pony, Sueño, era stato scelto molto tempo fa. Insieme, sono perfetti.



2 commenti:

Posta un commento