Ricerca personalizzata

lunedì 1 febbraio 2010

Faol il Lupo

Faol il lupo

Febbraio è Imbolc, la festa della luce che si impone lentamente sul buio dell’inverno. Secondo il calendario celtico il primo giorno di questo mese  è  dedicato a una delle quattro Feste del Fuoco e alla dea del triplice fuoco Brigit: il fuoco della fucina, il fuoco dell’ispirazione artistica e quello della guarigione.

Febbraio è Faoilleach, il mese di Faol il Lupo.

I sentieri nascosti delle foreste sono battuti da Faol il Lupo, Faol l’Ombra. L’Ombra è la parte più nascosta e profonda del Se, capace di una grande forza interiore che spesso spaventa perché sconosciuta, mai esplorata.

Faol porta fiducia, apprendimento e intuizione; è l’animale totemico che guida a superare le barriere e a conoscere i propri poteri e forza interiori.

Merlino vagava come un pazzo nella foresta, correndo il rischio di smarrirsi e morire al sopraggiungere dell’inverno, ma incontrò un vecchio lupo. Faol fu per lui un amico e un alleato e lo condusse attraverso sentieri e luoghi che non furono più sconosciuti e spaventosi. Faol gli insegnò ad aver fiducia in se stesso e a non temere e rifiutare il Se nascosto e sconosciuto.

 

Questo dipinto rock painting è disponibile, se desideri acquistarlo scrivimi dal modulo Contattami.

5 commenti:

Posta un commento