Ricerca personalizzata

domenica 31 maggio 2009

Mi manda Vanesia

 cestino di primule

coccinella Vanesia 

Coccinelle  e primule sono di solito i primi soggetti con cui ci si avvicina alla pittura su sasso, assieme ai gattini fanno parte del bagaglio di ogni apprendista rockpainter.  Acquistata un poco di esperienza ci si lancia in soggetti più difficili e poi, con il tempo, si dà libero corso alla propria creatività. Per una serie di fortunate coincidenze mi è stato chiesto di..  tornare al principio e preparare coccinelle. Ve ne ho parlato qui: Bug’s life 

Si è aggiunta anche una richiesta di primule, sto dando quindi fondo alla recente scorta di ciottoli che mi sono procurata nella mia ultima ‘uscita sassi‘, qui:  Primavera 

Quello che non immaginavo  è che la voce si fosse sparsa velocemente e non solo sul web.

Quindi, con non poca sorpresa qualche sera fa, mentre ero al pc per il terzo turno in notturna..  Io ho tre turni, o meglio tre lavori:

  • 1 - quello di mera sussistenza,
  • 2 - il mio lavoro: dipingere,
  • 3 - il nuovo lavoro che è occuparmi della mia     pittura attraverso il web.. 

.. Ero dunque intenta a navigare, la finestra aperta e la luce della lampada da tavolo che invitava i diversi ‘ronzanti’ a farmi visita..

- “Ma guarda, una coccinella tra le  matite! Che carina!“

Se parlate da soli e qualcuno vi risponde.. La probabilità di ‘sentire le voci’ precede di poco quella di ‘vedere le luci’  e non è quasi mai un buon segno. In questo caso la vocina sottile sottile apparteneva a lei..

E’ seguito un  dialogo che non avrei mai ritenuto possibile.. :

- “ Mi manda Vanesia.. “ 

- “ Oh!!! …………. La.. coccinella Vanesia? “

- “ Eccerto!  Chi altri? Che, ti sembro una pulce?

- “…!!! No no.. No! Scusa, sono solo sorpresa. Io.. Beh, cosa posso fare per te?”

- “Voglio fare la modella!

 una coccinella per me..

Abbiamo scattato diverse pose, questa è quella meglio riuscita.

Le coccinelle si dice portino fortuna, quindi lo riterrò un ‘segno’, una visita di buon augurio per tutto quello che sto costruendo e che mi porta spesso a fare le ore piccole  sulla tastiera, anche se.. Ora mi ritrovo con  due coccinelle ( di cui una modella ) da mantenere che non mi posso permettere..

;)

martedì 26 maggio 2009

Mare mare..

I miei soggetti preferiti, ormai lo avete capito, sono gli animali. Anche l’ambientazione che li circonda è importante, soprattutto quando si tenta di fare un dipinto naturalista.

Scrivo ‘tenta’ perché da dilettante quale sono,  oltre alle nozioni base del disegno e l’uso dei diversi medium, occorre imparare  un poco di anatomia animale, botanica e  classificazione dei diversi tipi di nubi ( non sorridete, è vero! ).

Studiare con attenzione l’ambiente dove intendo ritrarre gli animali che mi interessano è essenziale.

Forse non avrò mai la fortuna di vedere il pack, la foresta amazzonica o la taiga dal vivo ( sob! ) ma le riviste fotografiche e internet sono un certo aiuto(questo non consola, no no..).

Da qualche tempo sono in collaborazione con  CORREDI ON LINE   e il suo negozio  eBay.

E’ stata presa la decisione di ampliare la scelta che propone inserendo nel suo assortimento quadri e complementi di arredo. Così ha trovato uno spazio per i miei lavori nel suo negozio on line.  Qualcuno dello staff ha una grande passione per il mare, quindi mi è sembrato giusto ricambiare la fiducia accordata  andando incontro alle sue preferenze e ho iniziato un.. nuovo periodo, chiamiamolo.. ‘marino’..  :)

L’acqua è difficile da rendere in un dipinto.

I miei paesaggi sono stati finora pochi e mai hanno avuto il mare come soggetto principale, anche se un giorno lontano mi è venuta la strana idea di dipingere una scena molto insolita, ispirata da una stampa d’epoca trovata in un libro intitolato “ I mostri del mare”.

Mi sono prodotta in una tavola che ritraeva .. Beh, il titolo era “ A fatal duel between spermwhale and kraken”..  :D

Stavolta ho dipinto qualcosa di molto più ameno, non temete.

Tempesta in arrivo 2Tempesta in arrivo 3

Per la cronaca:

al di là di ogni aspettativa il dipinto dei mostri marini è stato venduto.

Ero ospite assieme al mio gruppo di Artigianato Artistico al Pavarotti International edizione 2001, a Modena. Curiosamente, in un luogo dedicato e affollato di appassionati al mondo del cavallo ( e del jet-set internazionale ), il mio capodoglio deciso ad assaggiare un calamaro gigante e un dinosauro furono le mie uniche vendite. Per i pignoli: il dinosauro era un iguanodon..

;)

martedì 12 maggio 2009

Azione URGENTE per il TIBET - AIUTIAMOLI

prayerflags

dalai lama

Raccolgo l’appello pubblicato da WILLYNA e passo a mia volta il testimone.

Willyna ha pubblicato anche diversi post sulla raccolta firme LAV e  altre petizioni che riguardano gli animali. Se siete interessati passate a visitarla.

Ecco il testo di questo appello per il Tibet:

Istituzionale
Lettera di petizione per fermare l'esecuzione dei tibetani condannati a morte
È in corso l'invio di una lettera di petizione da inviare al Ministro della Giustizia cinese per fermare l'esecuzione delle condanne a morte sentenziate lo scorso 8 aprile 2009 nei confronti di quattro tibetani coinvolti nelle manifestazioni del marzo 2008 a Lhasa.È possibile firmare la petizione on line collegandosi al sito web di International Tibet Support Network in seguito riportato:
http://org2.democracyinaction.org/o/5380/t/5114/p/dia/action/public/?action_KEY=598
La lettera di petizione sarà automaticamente inviata.
Assieme ai tibetani e al tutte le organizzazioni che nel mondo operano a difesa dei diritti umani, facciamo sentire la nostra voce a difesa della vita dei condannati!
Grazie per la vostra collaborazione
Associazione Italia-Tibet

Grazie a tutti per l’interesse,

Free Tibet!

domenica 10 maggio 2009

Il mosaico di Earth Day 2009

3497357401_dda3121d24 3500658686_14fa34c6f2 3497091001_0e21742b5b

Il mosaico è completato: 1630 immagini inviate da ogni parte della Terra. Nel link sotto potrete accedere alla pagina e scaricare i download dell’iniziativa:

Earth Mosaic

Mi sono armata di pazienza per rintracciare il mio piccolo contributo e.. Ebbene si, l’ho trovato, poco sotto la Terra del Fuoco da qualche parte lungo la costa antartica.

Un saluto e un grazie ai naviganti,  di passaggio e ‘stanziali’, con un sentito  benvenuto  ai nuovi arrivati: ancora non vi ho salutato e visitato solo per mancanza di tempo.

Buona domenica a tutti! :)

venerdì 8 maggio 2009

A proposito di Ugo

Ugo è romano de Roma.

Un gattastro nero nero, ribaldo e mascalzone. Assieme a suo fratello Tom tom sono nati un  giorno di primavera dello scorso anno, un poco indesiderati e in cerca di una famiglia adottiva. La loro madre  ogni 25 aprile sforna una cucciolata di gattini con la precisione di un orologio svizzero.. Chi si era fatto carico di trovargli una sistemazione alla fine  ne è rimasto conquistato e li ha adottati. Anche Neela ha ceduto al loro fascino felino e sono finiti tutti e tre spesso e volentieri aggrovigliati in un ammasso di pelo nero.. Ho le prove!

groviglio di pelo

Ugo deve il suo nome a Massimo Troisi, è vivace anzi troppo e ne occorreva uno corto per bloccarlo in tempo: Mas..si..mi..lia..no e la malefatta era fatta.. Voi capite, Ugo era l’unico nome possibile.

Tom tom ha un navigatore dentro, esplora e riesplora annusando ogni angolo della casa, ogni oggetto e ogni ciotola, traballando. E’ la conseguenza di un malore che lo aveva conciato male. I loro custodi mi hanno chiesto un ritratto di Ugo. Dal momento che ho contribuito con un rifornimento non stop di erba gatta in semente pregiata e mi sento un poco loro zia, questo è affare di famiglia..

Ho fotografato alcune fasi del lavoro in corso d’opera.

Questo è il primo abbozzo, non ho usato nessuna base, il sasso è abbastanza liscio. La coccinella è.. solo impertinente e un poco vanesia.. Non fateci caso.

Ugo 1

Qui siamo circa a metà ( Acc.. Ancora lei! Voglia di apparire.. ).

Ugo 2

Questo il risultato finale,

Ugo

e questo il malandrino in tutto il suo splendore.

Ugo x ritratto

Una  menzione speciale va a Samy che ha ‘catturato’ il sasso usato per questo dipinto: grazie Samy!  ;)